+39 050 26 050 info@novasoon.com

Good Night Stories for Rebel Girls: il vento sta cambiando!

Ci hanno fatto credere per anni che un mondo fiabesco è un mondo in cui le principesse vestono di rosa, hanno capelli lunghi e lucenti e che prima o dopo incontreranno un principe che le accudirà e le amerà per il loro essere così incantevoli.

Ci hanno insegnato a giocare con le bambole perché prima o poi ci saremmo trovate a dover accudire un figlio, a dover scegliere vestiti alla moda, a guardare con adorazione, ma anche con distacco, le imprese fantastiche di uomini straordinari. Allo stesso modo ci hanno convinti del fatto che se sei un bambino potrai strillare quanto vuoi, ma il Ciccio Bello non spetta di certo a te.

Siamo stati abituati a pensare che dietro ogni grande uomo c’è una grande donna, ma hanno decisamente dimenticato di precisare che è possibile essere grandi donne o grandi uomini senza necessariamente vivere all’ombra di luoghi comuni.

Ed è proprio per sopperire a questa grande mancanza, che Elena Favilli e Francesca Cavallo lanciano nel 2016 su Kickstarter un progetto semplicissimo ma che ha del magnifico

Good Night Stories for Rebel Girls, come le storie cambiano il mondo

“Good Night Stories for Rebel Girls” è un libro per bambini che raccoglie le storie di 100 donne che si sono distinte per la loro forza, il loro coraggio e determinazione ideato proprio dalle due e che (fortunatamente) ad oggi è conosciutissimo in tutto il mondo.

Fin dalla sua presentazione il progetto ha raccolto numerosi consensi sulla più famosa piattaforma di crowdfunding, permettendo di dare alle stampe quello che diventerà più di un semplice libro per “Rebel Girls”. Sì, perché ad oggi Good Night Stories for Rebel Girls può essere considerato un manifesto culturale che ha il merito di aver rivoluzionato il punto di vista di migliaia di persone nel mondo: bambine, bambini, genitori, nonni, zii, tutti.

Le fiabe colorano il nostro mondo ma hanno anche il potere di plasmare il modo in cui guardiamo alla realtà.

Attraverso illustrazioni sognanti, le storie di queste donne prendono forma tra le pagine, arrivando fino alle orecchie di bambini e bambine che finalmente non si troveranno ad ascoltare fiabe monocromatiche, in cui i ruoli dei protagonisti sono, purtroppo, relegati a topoi che ormai stridono con la realtà in cui viviamo.

Ed è questo il motivo per cui abbiamo scelto di parlare proprio di questo progetto e delle loro creatrici: il mondo ha bisogno di persone come loro per cambiare.

Sembrerà banale, del resto Elena e Francesca non hanno fatto altro che mettere insieme pezzi della loro infanzia, raccogliendo le storie di donne che le hanno ispirate durante il loro percorso di crescita e le hanno colorate con immaginazione e fantasia. Un atto all’apparenza semplice, certo, ma che fino a poco tempo fa non era poi così scontato!

Un approccio del tutto innovativo ad un problema reale e tangibile, se pensiamo che il nostro ideale di eroe è spesso ancora relegato ad icone maschili. Sono poche ancora le donne eroine che ci fanno sognare, ma sappiamo che il vento sta per cambiare!

frase francesca cavallo

Non solo Rebel Girls

Quando le due si incontrano per la prima volta, appare tutto molto chiaro: l’immaginazione è la chiave della rivoluzione!

Elena e Francesca che oggi sono rispettivamente direttrice editoria e direttrice creativa di Timbuktu Labs, si sono lanciate a capofitto in diversi progetti editoriali digitali che promettono di stravolgere il modo, di veicolare racconti, idee, ispirazioni.

Noi non vediamo l’ora di lasciarci ammaliare dalle loro storie!

Go rebels!